Scomparto Raddrizzatore

 

Lo scomparto raddrizzatore viene impiegato per l’ alimentazione di linee di filobus, tram e metropolitana.

Il raddrizzatore in esecuzione estraibile è disponibile in versione trifase con reazione esafase realizzato su singolo carrello ed in versione doppio ponte trifase collegamento parallelo/serie con reazione dodecafase realizzato su due carrelli.

Sono disponibili le versioni a singolo diodo per ramo oppure a quattro diodi in parallelo per ramo con diodo ridondante (funzionamento np + 1).

Reti RC lato corrente continua limitano le sovratensioni.

La sezione raddrizzatore è composta da uno scomparto, nel caso di esecuzione esafase, o da due scomparti, nel caso di esecuzione a reazione dodecafase tramite reattanza interfasica. Lo scomparto raddrizzatore può essere corredato per la misura di tensione, corrente e delle funzioni 32 e 64.

Caratteristiche tecniche

Norme Applicabili:
EN 50123-6; 2003-02 (CEI EN50123-6; 2003-10)
EN 50328
Condizioni ambientali e di funzionamento:
Tipo di Installazione : per interno;
Esecuzione: estraibile
Temperatura di funzionamento: -5 ÷ 40° C
Protezione : RC – Temperatura
Ventilazione: naturale
Grado di Protezione:
IP3X per l’involucro esterno
IP2X per le restanti segregazioni (serrande comprese)
Pesi e dimensioni:
Peso di un singolo carrello raddrizzatore: 250-300 kg
Dimensioni: larghezzaxaltezzaxprofondità: 800(2x800 in versione dodecafase)x2125x1800mm
Caratteristiche elettriche generali:
Tensione nominale: 600 - 750 - 1500 Vdc
Corrente nominale: 1200 A
Potenza nominale esafase: 1200 kW
Potenza nominale dodecafase: 2000 kW
Tenuta ad arco interno: 50kA x 300 msec
Share