Avviamento/Frenatura/Scarica

 

Le resistenze di avviamento e frenatura trovano largo impiego per il controllo dei motori elettrici durante l’avvio e/o l’arresto.

Le Resistenze di Avviamento possono essere utilizzate per i motori elettrici ad induzione a rotore avvolto e per i motori ad avvolgimenti in corrente continua (sempre meno diffusi): l’aggiunta di una resistenza in serie a ciascuna fase rotorica riduce la corrente di spunto e migliora la coppia di avvio. È inoltre possibile utilizzare le resistenze di avviamento per i motori a induzione a gabbia di scoiattolo, nei quali le resistenze aggiunte in serie allo statore limitano la corrente di spunto al triplo del valore nominale. Le resistenze di avviamento per i motori elettrici a gabbia di scoiattolo sono note anche come resistenze autoregolatrici.

Per la progettazione delle resistenze di avviamento sono essenziali le seguenti informazioni:

  • Potenza del motore
  • Tensione rotorica/statorica
  • Corrente rotorica/statorica
  • Regime (giri/min)
  • Applicazione: applicazioni diverse richiedono soluzioni differenti

Fra le applicazioni più comuni delle Resistenze di Frenatura figura il controllo delle gru: durante le manovre di discesa, il carico - specie se particolarmente pesante - può fare sì che il motore elettrico eroghi potenza, come durante le operazioni di sollevamento. Per evitare accelerazioni incontrollate, si utilizzano quindi opportune resistenze. Le resistenze di frenatura per i grandi motori elettrici vengono personalizzate per soddisfare al meglio qualunque requisito: Microelettrica Scientifica ha sviluppato resistenze di frenatura speciali per importanti enti di ricerca (fra cui l’Istituto Max Planck) e per energie superiori a 3.400 MJ.

La diseccitazione dei condensatori e delle induttanze di grandi dimensioni deve essere eseguita con precauzione, per evitare la produzione di correnti impulsive che potrebbero danneggiarli irreparabilmente. Le Resistenze di Scarica limitano la corrente di picco, proteggendo i dispositivi capacitivi/induttivi.

Per la progettazione delle resistenze di scarica sono essenziali le seguenti informazioni:

  • Tensione nominale
  • Corrente di scarica
  • Durata della scarica

Le resistenze di scarica sono spesso associate a grandi progetti di enti di ricerca e richiedono un livello molto elevato di personalizzazione, dando spesso origine allo sviluppo di nuove tecnologie per elementi resistivi. Microelettrica ha collaborato con istituiti universitari di tutto il mondo e con i centri di ricerca più prestigiosi (fra cui il CERN di Ginevra).

 

 

 

Downloads & Servizi

Share